MODALITÁ D'INTERVENTO

Modalità d'intervento

Il processo formativo e consulenziale che Aliquis può sviluppare per i partner clienti si caratterizza per un alto grado di: 

  • personalizzazione delle modalità utilizzate, dei modelli di apprendimento, delle metodologie di analisi, dei bisogni formativi e di progettazione, dei contenuti, delle metodologie didattiche. 

  • concretezza nell'organizzazione degli interventi, nei materiali d'aula, nel trasferimento dell'apprendimento, nella valutazione dei risultati formativi.

Corsi d’aula
Soft Outdoor Training
Eventi formativi per conventions 

Formazione "on stage"

Counselling e coaching

Assessment

Fluid meeting & Team Technologies

Scintille Formative

Corsi d'aula

 

La nostra formazione d'aula si caratterizza per un forte orientamento pragmatico al learning by doing.
Permette di fornire ai partecipanti strumenti personalizzati e  chiavi di interpretazione per gestire una realtà con esigenze in continuo mutamento e complessità crescenti e spesso indefinibili.
Questa formazione parte  dal coinvolgimento dei manager diretti nella progettazione degli interventi.

I nostri corsi riguardano le seguenti aree:

  • Leadership e Management 

  • Comunicazione e creatività

  • Negoziazione

  • Autoleadership

  • Gestione del tempo e dello stress

  • Team Building

  • Vendite

  • Acquisti

  • Problem Solving 

  • Front-Line

 
 Per rispondere  compiutamente alle esigenze di formazione delle figure strategiche aziendali e degli alti potenziali, sono state studiate ad hoc due iniziative:

  • Programma di Sviluppo Manageriale  (Da Manager a Leader a Coach)

  • Programma di Sviluppo Responsabili Vendite 

Entrambe le iniziative si sviluppano con un minimo di 6 giornate nell’arco di un anno.  E permettono l’approfondimento di tematiche complesse con una forte aderenza alla realtà operativa dei partecipanti. 

Soft Outdoor Training (c)

Il Soft Outdoor Training (SOT) © è una metodologia formativa Aliquis che passa attraverso l'esperienza concreta (learning by doing). Avviene prevalentemente in ambienti naturali attraenti. Propone attività divertenti e stimolanti che pongono le persone di fronte a "rischi" emozionali e fisici di vari livelli, mai estremi, con possibilità di successo o di fallimento. 
Nel SOT le esperienze sono il mezzo per l'apprendimento e non il fine. Le persone affrontano situazioni complesse, per uscire dagli schemi conosciuti e avventurarsi in un’area di "sfida" sperimentando in prima persona l’insight che conduce al cambiamento. 
Il cambiamento è essenzialmente basato sulla capacità del gruppo di autoapprendere. Il trainer è soprattutto un facilitatore che aiuta i partecipanti a sviluppare più efficaci competenze comportamentali a partire dai loro vissuti.

Obiettivi
Le aree privilegiate sono tutte quelle riguardanti Persone, Relazioni e Comportamenti, quali:

  • Team Building 

  • Supporto al cambiamento strategico

  • Personal Empowerment 

  • Gestione dei conflitti

  • Leadership

 

Metodologia operativa

  • Accelerazione dei processi di apprendimento nel gruppo, con la creazione di stati di intenso coinvolgimento ed entusiasmo, che massimizzano la memorizzazione dell'apprendimento;

  • Sperimentazione dell’efficacia o meno di comportamenti individuali e collettivi in situazioni reali, dove le conseguenze delle azioni sono subito percepibili;

  • Implementazione della capacità di responsabilizzarsi, collaborare con gli altri e di supportarsi a vicenda;

  • Rafforzamento della determinazione, della flessibilità e dell’autostima nelle persone.

Ogni giornata che compone il programma di formazione si articola in 3 fasi:

  1. Spunti teorici

  2. Attività

  3. Feedback rispetto al tema aziendale  

Eventi formativi per Conventions

Per le organizzazioni è sempre più importante saper gestire momenti di riunione con gruppi allargati (aziendali, divisionali, di ruolo,ecc.) in cui la finalità, oltre che trasferire informazioni e dati, è creare coesione di gruppo e motivazione.
Aliquis ha sviluppato strumenti e metodologie che integrano e consentono anche in questi contesti di fornire spunti e stimoli formativi, soprattutto in termini di “forma mentis”. Essi potranno poi essere sviluppati con moduli formativi più classici sul piano comportamentale.
Alcuni dei temi affrontati con successo in questi contesti sono stati:

  • orientamento e motivazione al cambiamento

  • team building

  • integrazione “culturale” di gruppi

  • autoleadership

Obiettivi:

  • Integrare il momento motivazionale e quello formativo.

  • Utilizzare il gruppo come risorsa per potenziare il momento di condivisione.

  • “Ancorare” anche dal punto di vista emotivo e simbolico i temi dell’incontro.

  • Divertire ed emozionare per convincere. 

Strumenti:

  • Ancoraggi visivi (immagini, filmati)

  • Ancoraggi auditivi (musiche, metafore)

  • Plenarie

  • Enigmi 

  • Sottogruppi di discussione e brainstorming

  • Giochi

Formazione On Stage

L’Azienda è per Aliquis un costante banco di prova delle capacità di inventiva e creatività sia del singolo individuo sia dei gruppi di lavoro. Le pratiche del teatro, ridefinite attraverso modelli della formazione aziendale, valorizzano risorse e producono quella flessibilità mentale e comportamentale che consente alle persone di esprimere pienamente la propria efficacia comunicativa e relazionale, anche in contesti di cambiamento rapidi e imprevedibili.
Grazie alle numerose tecniche psicofisiche specifiche del training dell’attore, “On Stage” permette di creare percorsi formativi personalizzati, individuali e di gruppo. La sua estrema efficacia riguarda aree specifiche come la gestione dello stress, il superamento dell’ ”ansia da palcoscenico”, lo sviluppo dell’assertività e dell’autostima, il favorire la comunicazione e l’interazione nei team. 

Obiettivi:

  • Rendere strategica  la comunicazione per ricevere attenzione e ottenere le risposte desiderate.

  • Rafforzare l’apprendimento nell’uso delle tecniche di vendita e di negoziazione e di public speaking.

  • Aumentare la capacità di esprimere e far circolare feedback costruttivi nel gruppo di lavoro.

  • Costruire team affiatati in grado di lavorare coralmente.

  • Comunicare e sostenere i cambiamenti: di cultura e vision aziendale, di nuovi prodotti e nuove strategie dell’azienda. 

  • Superare la paura del giudizio nell’esprimere idee e progetti, aumentando il senso della propria autonomia e della responsabilità personale.

Strumenti:

  • Tecniche di formazione dell’attore

  • Analisi del testo e del sottotesto: dire e trasmettere

  • La dinamica: “protagonista e antagonista”

  • Tecniche di improvvisazione “a tema”, libere e guidate

  • Recitazione e drammatizzazione delle esperienze (role-play)

  • Video registrazioni analizzate e commentate

  • Esperienze relazionali a coppie

  • Esperienze relazionali tra gruppi

  • Tecniche di rilassamento e gestione degli stati emotivi

  • “Stretching” comportamentale

Counselling & Coaching

Consulenza individuale 

Gli interventi sono incentrati sulle seguenti tematiche:

  • Trasferimento di strategie di comunicazione efficace

  • Tecniche di Problem Solving e di Solution finding  

  • Strategie decisionali e di raggiungimento degli obiettivi

  • Sviluppo di automotivazione, autoefficacia e dell’assertività

  • Implementazione delle skill personali: dalle abilità ai valori

  • Evoluzione del proprio Stile di Leadership.

  • Individuazione superamento di limiti personali :“auto inganni”  difunzionali)

Il programma di interventi si incentra su colloqui individuali di carattere interattivo e pragmatico con il consulente, progettati su misura e scadenzati nell’arco del tempo. 
Tali colloqui conducono  ai risultati attraverso quattro passaggi essenziali: 
a)    trasferimento di nozioni teoriche avanzate, 
b)    strutturazione di metodologie operative e di abilità,
c)    sviluppo di empatia e di intuizione,
d)    sviluppo di atteggiamenti e di credenze utili.
Tra un intervento e il successivo, vengono identificate delle aree operative nella quotidianità lavorativa dove si avrà modo di sperimentare gli apprendimenti e di verificare i miglioramenti comportamentali. 
La misurazione dell’efficacia viene effettuata attraverso il progressivo riscontro dei risultati e un attento e continuo feedback.

 

Formazione al coaching

E’ rivolta a coloro che hanno responsabilità diretta di collaboratori o svolgono funzione di coach interno.La formazione fornisce strumenti pratici per effettuare affiancamenti e colloqui orientati allo sviluppo delle performances.
Il progetto “Da manager a Coach” sviluppato da ALIQUIS parte dalle tecniche di osservazione del proprio collaboratore, per permettere una valutazione e una diagnosi oggettiva delle sue prestazioni lavorative.
Una parte altrettanto significativa viene dedicata alle Tecniche di Colloquio, con particolare attenzione alle strategie comunicative di influenzamento positivo.

 

 

Assessment

 

Aliquis è in grado di stilare la mappatura e la valutazione delle competenze, sia a fini di supporto alla gestione strategica aziendale, sia a fini di gestione e sviluppo del personale.
Attua metodologie per la valutazione del potenziale, ai diversi livelli aziendali e con gli strumenti più appropriati rispetto alla specifica situazione (assessment centers, test, interviste e questionari mirati).

Negli assessment vengono generalmente utilizzate simulazioni di situazioni organizzative, che consentono la rilevazione, da parte degli osservatori, dei comportamenti messi in atto dalle persone valutate. Gli osservatori possono essere sia consulenti esterni che personale aziendale interno opportunamente addestrato.
Le esercitazioni possono essere individuali, di gruppo, a ruoli liberi o assegnati. 
Vi sono poi simulazioni “destrutturate”, atte alla rilevazione di caratteristiche comportamentali secondo modelli codificati.

Metodologia operativa:

Il processo si sviluppa attraverso le seguenti macro-fasi:

  • briefing con la direzione per definire le caratteristiche da rilevare rispetto al target di popolazione aziendale in osservazione

  • formazione degli eventuali osservatori aziendali interni

  • giornate di prove ed esercitazioni individuali e di gruppo

  • valutazione da parte di tutti gli osservatori della popolazione aziendale

  • feedback ai responsabili delle persone valutate

  • eventuale feedback diretto alle persone valutate

Fluid Meeting and Team Technologies

Questa metodologia si basa sull’action learning. L’intervento consta di quattro fasi.

  1. Progettazione ad hoc insieme al cliente

  2. Intervento come “osservatore partecipativo” del consulente all’interno di meeting  o lavori di team reali del cliente, con possibilità concordata di registrare parti del  lavoro.

  3. Analisi del consulente, secondo il Modello della Relazione Sostenibile d’Impresa e condivisione con il gruppo.

  4. Formazione specifica riguardo alla comunicazione sostenibile nel lavoro.

Il trainer è soprattutto un facilitatore che aiuta i partecipanti a sviluppare più efficaci competenze comportamentali a partire dalle loro esperienze.

Contesti
Le aree privilegiate sono tutte le aree riguardanti relazioni interpersonali dove il gruppo è prevalente: 

  • Meeting di Direzione e di Business Unit

  • Gestione di gruppi di funzione che fanno capo a un leader gerarchico 

  • Team di progetto

  • Gestione di gruppi interfunzionali strategici 

 

Obiettivi

  • Costruzione di relazioni basate su comunicazioni costruttive e in linea con gli obiettivi aziendali 

  • Accelerazione dei processi di miglioramento della gestione dei meeting aziendali.

  • Creazione di forti coinvolgimenti personali e di responsabilità diffusa verso gli obiettivi comuni del team

  • Maggior efficacia di comportamenti individuali e collettivi in situazioni reali di lavoro di gruppo.

Scintille Formative (c)

L’innovativa tecnologia “Scintille Formative©" permette di trasferire, in mini seminari di mezza giornata, tecniche e strumenti formativi su alcuni temi chiave di oggi, e garantendo un elevato livello di ritenzione dei contenuti appresi, tramite una metodologia mirata a contestualizzare gli apprendimenti al lavoro quotidiano.
 
Il nome stesso sottolinea i valori di incisività e capacità di accendere motivazione ed entusiasmo.
Ciascuna Scintilla è esperienziale e arricchita da spunti teorici. 

La Scintilla è utile quando:

  • si voglia coinvolgere rapidamente una popolazione ampia su una tematica strategica in un processo di cambiamento.

  • tempi, esigenze di budget, disponibilità delle persone o altre variabili facciano preferire un intervento formativo breve e mirato

 

Ogni Scintilla è strutturata in modo da:

  • focalizzare l’attenzione su un tema rilevante

  • coinvolgere con esperienze pratiche mirate

  • rinforzare l’apprendimento con un compito specifico da sviluppare dopo il corso

 

Di seguito alcuni temi già oggetto di progettazione, queste e altre Scintille Formative potranno essere sviluppate ad hoc, in collaborazione con la vostra azienda.


Proposte di Scintille Formative

  • CONOSCERE SE’ - COMPRENDERE GLI ALTRI (con Success Insights) 

  • TEAM FEELING 

  • CREATIVE MINDSET PER INNOVARE IL LAVORO 

  • AIKIDO DELLE OBIEZIONI

  • AGIRE PER PRIORITÀ’ 

  • IL BRIEFING EFFICACE

  • MENO STRESS PIÙ’ EFFICACIA 

  • SINTONIA E FIDUCIA NELLE RELAZIONI

CONOSCERE SE’ - COMPRENDERE GLI ALTRI (con Success Insights)

Obiettivo
Sviluppare la conoscenza di sé nell’ambito lavorativo e comprendere come gestire i punti sensibili degli altri e comunicare con loro in modo ottimale.

Apprendimenti chiave

  • Autocoscienza dei propri punti di forza e delle aree di miglioramento 

  • Identificare contesti e stimoli di maggior motivazione 

  • Capire e gestire la propria comunicazione in relazione agli altri 

  • Attivare sensibilità per le diversità di approcci relazionali con gli altri interlocutori 

 

Metodologia

  • Uso dei report Success Insights individuali 

  • Esercizi di autoanalisi e di condivisione dei propri punti sensibili 

  • Teoria sulle 4 energie dei colori Success Insights 

  • Esperienze ludiche per identificare ostacoli di comunicazone e possibili soluzioni   

 

Utile per 

Migliorare le performance dei singoli all’interno del ruolo rivestito, specie in relazione con i colleghi, i capi, i clienti. Per ruoli nuovi ricoperti particolarmente impegnativi. Ottimo come coadiuvante per il coaching
NB:  E’ possibile utilizzare questo modulo anche per il lavoro con i team


TEAM FEELING 

Obiettivo
Creare e consolidare la partecipazione al team e agli obiettivi condivisi centrali del riconoscere, dare e ricevere feedback.

 

Apprendimenti chiave

  • Attivare sensibilità per il sistema gruppo  e gli obiettivi condivisi

  • Comprendere come gestire le dinamiche di team

  • Identificare le disfunzioni comunicative 

  • Sviluppare la fiducia e la stima in ogni singolo componente del team

  • Individuare i punti di forza e di criticità di ogni singolo gruppo.

 

Metodologia

  • Tecniche tipiche del training teatrale 

  • Esercizi per sviluppare l’Empatia e Ascolto-attivo 

  • La zattera mobile, esperienza per aumentare la consapevolezza degli equilibri e squilibri di gruppo

  • Esperienze ludiche per identificare ostacoli di comunicazione e possibili soluzioni   

Utile per 

Formare team e lavorare su team già consolidati aziendali di qualsiasi naturea, compresi team interfunzionali. Anche utile per sviluppare sinergie di partnership.


CREATIVE MINDSET PER INNOVARE IL LAVORO

Obiettivo

Sviluppare abilità di vedere il consueto con occhi sempre nuovi e di pensare a soluzioni innovative con logica strategica e analogia insieme. 

Apprendimenti chiave

  • Abilità di uso del pensiero convergente (logico) e divergente (analogico)

  • Identificare le caratteristiche della struttura della creatività

  • Capire quando e come usare la creatività nei vari ruoli aziendali (Business Creativity)

  • Identificare atteggiamenti personali che frenano la creatività nel gruppo di lavoro: 

  • Consapevolizzare i  benefici pratici dell’approccio creativo  

 

Metodologia

  • Tecniche creative individuali e di gruppo applicate all’ambito aziendale. 

  • Esperienze per sviluppare il pensiero convergente e il pensiero divergente (uso di puzzle, enigmi, giochi esperienziali di difficoltà e stili diversi) 

  • Esercizi e quiz  per aumentare la consapevolezza degli ostacoli interni alla creatività 

 

Utile per 

Contesti di marketing, di R&D e in generale per tutti i team in cui è necessario innovare servizi o modi di approccio per più efficaci soluzioni di Business.


AIKIDO DELLE OBIEZIONI   

Obiettivo 

Aumentare sostenibilità relazionale attraverso le abilità centrali del riconoscere, dare e ricevere feedback.

 

Apprendimenti chiave 

  • La triade d’oro relazionale: intenzione, attenzione, azione

  • Abilità di dare e ricevere feedback: valorizzanti e critici

  • Ristrutturare le obiezioni degli altri in senso costruttivo

  • Gestione dell’interlocutore irato

 

Metodologia 

  • Modello di Relazioni Sostenibili di Azienda

  • Tecniche assertive: “I message”

  • Tecniche di ristrutturazione PNL

 

Utile per  

Tutti i ruoli in cui la relazione può essere critica: dal customer service, alla vendita, agli acquisti e anche per le relazioni capo-collaboratore


AGIRE PER PRIORITÀ

Obiettivo:

Aiutare le persone focalizzarsi su quello che fa la differenza

 

Apprendimenti chiave

  • Analisi del proprio tempo lavorativo

  • La legge dell’80/20: importanza ed urgenza

  • I quadranti del proprio tempo

  • Definire obiettivi ed azioni conseguenti

 

Metodologia

  • Esercizi di autoanalisi

  • Giochi  stimolo

  • Pianificazione operativa

 

Utile per

Manager, quadri, professional e chiunque in azienda rischi di perdere la direzionalità della propria azione per la forte pressione esterna.


IL BRIEFING EFFICACE

Obiettivo

Acquisire strumenti per capire esigenze e criteri del cliente interno o esterno

 

Apprendimenti chiave

  • Tecnica delle domande guida

  • Scoprire esigenze e criteri di decisione

  • Il ricalco e la guida verbale

 

Metodologia

  • Esercizi di scoperta ed allenamento

  • Role- playing

  • Applicazione a situazioni aziendali

 

Utile per

Tutti i ruoli interfunzionali e commerciali. Chi relazionandosi con altre funzioni abbia l’esigenza di raccogliere informazioni mirate per fornire un servizio.


MENO STRESS PIÙ EFFICACIA

Obiettivo

Migliorare la capacità di gestire lo stress ed essere più efficaci

 

Apprendimenti chiave

  • Corpo, respirazione e centratura

  • Il linguaggio delle sensazioni

  • Riconoscere convinzioni funzionali e non

  • Recuperare l’equilibrio per decidere

 

Metodologia

  • Micro Tecniche di rilassamento

  • Sperimentazioni pratiche

  • Auto ancoraggi

 

Utile per

Manager, quadri, ruoli di front- line. Chi gestisce un ruolo in cui l’equilibrio decisionale o relazionale sia cruciale per l’efficacia della performance


SINTONIA E FIDUCIA NELLE RELAZIONI

Obiettivo
Aumentare la capacità di generare in modo consapevole la sintonia relazionale

 

Apprendimenti chiave

  • Le basi della sintonia : osservazione ed ascolto

  • Rispecchiamento e "rapport"

  • Generare fiducia con calibrazione e guida 

 

Metodologia

  • Esercizi di scoperta

  • Role- playing

 

Utile per

Commerciali, gruppi interfunzionali; anche per cementare le relazioni all’interno di un gruppo o per integrare un gruppo nuovo.

 
 
 
 
 
 
 
 
Contattaci per saperne di più

© 2019 by Aliquis

Privacy  |  Cookie

Questo sito non utilizza cookie di profilazione